Tu sei qui

Nominativi e curricula Dirigenti e titolari di posizioni organizzative

Anno scolastico 2018-19

Dirigente Scolastico: CHIOFFI MARTA
0292151388 - miic8bj003@istruzione.it (mail dell'I.C. di Carugate)
D.Lgs. 165/2001, art. 25, cc. 2-4
Assicura la gestione unitaria dell'istituzione, ne ha la legale rappresentanza, è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, dispone di autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare, organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative ed è titolare delle relazioni sindacali. Promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, per l'esercizio della libertà di insegnamento, intesa anche come libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica, per l'esercizio della libertà di scelta educativa delle famiglie e per l'attuazione del diritto all'apprendimento da parte degli alunni. Nell'ambito delle funzioni attribuite alle istituzioni scolastiche, adotta i provvedimenti di gestione delle risorse e del personale.
L. 107/2015, art. 1, c. 78
Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, fermi restando i livelli unitari e nazionali di fruizione del diritto allo studio, garantisce un'efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali, nonché gli elementi comuni del sistema scolastico pubblico, assicurandone il buon andamento. A tale scopo, svolge compiti di direzione, gestione, organizzazione e coordinamento ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio secondo quanto previsto dall'art. 25 del D.Lgs. 165/2001 (sopra richiamato), nonché della valorizzazione delle risorse umane.
Direttore dei Servizi generali e amministrativi: IACONELLO GIUSEPPE 
Sovrintende ai servizi generali amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati. Organizza autonomamente l’attività del personale A.T.A. nell’ambito delle direttive del Dirigente Scolastico. Attribuisce al personale A.T.A. incarichi di natura organizzativa e le prestazioni di lavoro eccedenti l’orario d’obbligo, quando necessario. Svolge attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili; è consegnatario dei beni mobili. Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali ed amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione svolgendo funzione di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto degli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti al personale A.T.A., posto alle sue dirette dipendenze. Può svolgere attività di studio e di elaborazione di piani e programmi richiedente specifica specializzazione professionale, con autonoma determinazione dei processi formativi ed attuativi. Può svolgere incarichi di attività di tutor, di aggiornamento e formazione nei confronti del personale. In ambito finanziario-contabile è il responsabile della contabilità e degli adempimenti fiscali.
Fiduciari d'Istituto: GRANCHELLI PIERO - PECORINI LAURA
D.Lgs. 165/2001, art. 25, c. 5 e L. 107/2015, art. 1, c. 83
Coadiuvano il Dirigente Scolastico in attività di supporto organizzativo e didattico dell’Istituzione scolastica (compresi gli ambiti della sicurezza e della privacy), sostituendolo nei casi di assenza o di impedimento e favorendo il collegamento tra lo staff di Dirigenza, le funzioni strumentali, i referenti di progetto e i coordinatori di Classe/Interclasse/Intersezione.
Preparano le sedute del Collegio Docenti, redigendo i verbali degli incontri unitari con verifica delle presenze e curando l’esecuzione delle delibere.
Sono delegati a:
- promuovere e organizzare le attività finalizzate alla realizzazione del P.T.O.F., coordinando il regolare funzionamento del servizio scolastico, nel rispetto dell’autonomia decisionale degli altri docenti delegati;
- predisporre ordini di servizio in relazione al calendario del Piano delle Attività;
- esaminare e concedere permessi orari al personale docente;
- rappresentare il D.S. con l’utenza, con il personale e con enti esterni, per ogni questione inerente le attività scolastiche;
- curare la comunicazione interna ed esterna all’Istituto (circolari, comunicazioni, contatti coi media e con gli enti del territorio, iniziative promozionali, manifestazioni esterne), in sinergia coi docenti fiduciari di plesso e coi referenti di ambito, eventualmente diffondendo/trasferendo all’esterno di dati personali esclusivamente a soggetti autorizzati, per le finalità per le quali gli stessi sono stati raccolti e comunque nel rispetto delle istruzioni ricevute;
- riorganizzare temporaneamente il servizio scolastico (in accordo coi fiduciari di plesso), per fare fronte ad ogni esigenza connessa alle primarie necessità di vigilanza sugli alunni e di erogazione, senza interruzione, del servizio scolastico;
- partecipare a riunioni presso gli uffici scolastici periferici.
In caso di sostituzione del D.S., sono delegati alla firma degli atti amministrativi urgenti relativi alle assenze e ai permessi del personale, nonché alle richieste di visita fiscale per le assenze per malattia, degli atti contenenti comunicazioni al personale, della corrispondenza con l’Amministrazione centrale e periferica e con altri soggetti giuridici, delle richieste di intervento forze dell’ordine per gravi motivi.
Il docente Granchelli è delegato anche agli adempimenti relativi agli scioperi e alle assemblee sindacali.
La docente Pecorini è delegata anche al coordinamento dell’ambito “Inclusione” (comprese le relazioni coi responsabili dei servizi educativi), con particolare cura per il supporto alle famiglie degli alunni con Bisogni Educativi Speciali e all’azione educativo-didattica dei docenti.
Fiduciari di plesso: DE ROSA SABRINA - FERRARI LOREDANA - INCERTI SIMONA - SANGALLI MARCELLA
- Scuola Primaria di via del Ginestrino:
- Scuola Primaria di via Roma:
- Scuola Secondaria di via San Francesco:
D.Lgs. 165/2001, art. 25, c. 5 e L. 107/2015, art. 1, c. 83
Vigilano sull’andamento generale della vita scolastica nel plesso di appartenenza:
- veicolando le informazioni tramite apposite comunicazioni interne relative ai vari aspetti organizzativi e curando la conservazione della documentazione di plesso;
- controllando gli edifici riguardo all’igiene, alla pulizia e al decoro, nonché alla buona conservazione di arredi, strumenti e materiali didattici;
- supportando il personale collaboratore scolastico per l’organizzazione delle attività e per la risoluzione di eventuali problematiche;·
Sono delegati a:
- rappresentare il Dirigente Scolastico nei confronti degli alunni, del personale, dei genitori e di altri utenti;
- vigilare sul rispetto dell’orario di servizio da parte del personale docente e non docente (entrata, cambi turno/adattamenti orari, …);
- verificare il rispetto delle disposizioni del D.S. da parte del personale (controllo della firma per la sicurezza, presa visione di comunicazioni specifiche, rispetto delle consegne e degli adempimenti previsti);
- collaborare direttamente con la Segreteria dell’Istituto e con referenti di area/ambito;
- segnalare al D.S. richieste di interventi di diverso genere;
- accogliere i docenti nuovi e/o supplenti;
- mantenere le relazioni ufficiali con enti e istituzioni locali.
Inoltre hanno il dovere di accertarsi che il lavoro venga svolto nel rispetto delle norme antinfortunistiche:
- organizzando la vigilanza sugli alunni all’entrata, all’uscita e in caso di insegnanti assenti;
- vigilando sull’osservanza da parte di tutti delle misure di prevenzione e protezione disposte dal D.S. per la sicurezza e per la tutela dei dati personali;
- controllando in modo continuo e costante il rispetto delle norme e delle procedure di sicurezza;
- coordinandosi col responsabile interno della sicurezza in merito alla segnalazione di disfunzioni o situazioni di pericolo per alunni e operatori scolastici;
- adottando tempestive decisioni in merito ad eventuali infortuni occorsi nel plesso, in coerenza con il Piano di Primo Soccorso;
- vigilando sulle attività lavorative realizzate da imprese esterne che svolgono lavori in appalto nel plesso, sulla base del Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali (D.U.V.R.I.);
- richiamando il personale, i genitori, le ditte, gli operatori e gli esperti esterni, riguardo a Documento di Valutazione dei Rischi del plesso, misure di prevenzione e protezione adottate, Regolamenti di Istituto, con particolare riferimento agli aspetti relativi alla vigilanza alunni.

 

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.67 del 08/05/2019 agg.04/06/2019